di Maria Maddalena Nappi

(articolo pubblicato in “Passaparola”)

Il nostro orologio, che campeggia sul palazzo comunale, ha compiuto cent’anni e nessuno se n’è accorto. Fu costruito nel 1911, dopo anni di lamentele (fin dal 1815), proteste e contestazioni sull’ubicazione della struttura.

La storia comincia nel 1888, perché il vecchio orologio, installato nella torre in piazza Mercato, richiedeva spese onerose per la manutenzione, a causa della vetustà del meccanismo, come si dichiara nella delibera comunale e per la difficoltà della lettura dei quadranti per la costruzione del palazzo De Martini. Per cui si intraprendono contatti con il professore senatore Giuseppe De Martini per Continua a leggere “L’orologio sul palazzo comunale”

Annunci