ADTEGLANUM. Quaderni di archeologia, storia e cultura. n. 2 (2019)


Autore: AA.VV.

Data di pubblicazione: dicembre 2019

Editore: l’arcael’arco edizioni

Luogo dell’editore: Nola (Na)

Stampa: Poligrafica Fusco

Luogo di stampa: Salerno (Sa)

Tipologia: rivista in quarto

Dimensioni: 21 × 29,7

Numero totale di pagine: 160

Disponibilità/prezzo: € 15,00

ISBN: 978-88-6201-219-5

Consultabile nella nostra Biblioteca “Maria Maddalena Nappi”

Indice

pag. 5Presentazione (SORRENTINO, Luigi)

pag. 7 – Abitare il tempo: antichi e nuovi toponimi della Terra di Palma (NAPPI, Maria Maddalena)

Continua a leggere “ADTEGLANUM. Quaderni di archeologia, storia e cultura. n. 2 (2019)”

Tra PIP e tesori archeologici: a rischio la storia di Palma


(articolo pubblicato nel periodico “Il Pappagallo”, anno XXIII, n. 421, aprile 2019, p. 9)

di Luigi Sorrentino

Nel 2010, a seguito dell’approvazione del bando di assegnazione dei lotti nella seconda area PIP comunale, il Gruppo Archeologico Terra di Palma con fax del 13/12/2010 chiese alla Soprintendenza di vincolare l’inizio dei lavori, per permettere l’esecuzione di indagini archeologiche preventive, considerato che il territorio compreso tra località Balle o Valle e Novesche dal1972 aveva già restituito notevoli testimonianze archeologiche: facies di Palma Campania, vasta necropoli con tombe databili dal periodo sannitico alla tarda età romana, tracce di aratura nel periodo compreso tra l’eruzione pliniana delle Pomici di Avellino e quella sub pliniana del 472 d.C., condotti dell’acquedotto Augusteo (vedi studi pubblicati da C. Livadie, A. Marzocchella, E. Laforgia, N. Castaldo, M. A. di Vito, S. de Vita, E. A. Stanco, G. Vecchio, V. Sampaolo e L. Sorrentino).

In particolare si ricorda che in località Novesche (quota 40 slm), nella cava D’Ascoli, fino a qualche mese fa sottoposta a sequestro da parte della magistratura, nel 1993 furono Continua a leggere “Tra PIP e tesori archeologici: a rischio la storia di Palma”

La provenienza dell’acqua potabile nell’antica Pompei: un’ipotesi basata sull’analisi chimica dei residui calcarei degli impianti idrici


(estratto, senza note e citazioni, dell’articolo pubblicato in AA.VV., 2014, AdTeglanum, n.1,  l’arcael’arco edizioni, Domicella, pp. 7-16)

di Saburo Matsui – Luigi Sorrentino – Satoshi Sakai – Yoshihisa Shimizu – Vincenza Iorio

© Diritti riservati. Riproduzione parziale consentita soltanto previa citazione della fonte.

Tra la fine del secolo scorso e gli inizi di quello corrente il Japan Institute of Paleological Studies di Kyoto ha svolto alcune indagini lungo il tratto settentrionale della cinta muraria di Pompei, nell’area dove tradizionalmente era ubicata la c.d. Porta Capua (fig. 1).

Le indagini archeologiche hanno portato alla luce un lungo tratto della cinta urbana in opus quadratum ed una torre in opus incertum con gli spigoli in opus latericium.

Al di sotto del piano di calpestio della torre, lungo il suo lato orientale, durante la V Campagna di Scavo svoltasi tra il settembre del 1997 ed il gennaio del 1998, è venuto alla luce un canale in Continua a leggere “La provenienza dell’acqua potabile nell’antica Pompei: un’ipotesi basata sull’analisi chimica dei residui calcarei degli impianti idrici”

Eccellenze Campane tra Storia e Gusto (2017)


AutoreAA.VV.

Data di pubblicazione: 2017

Editore: Gruppo Archeologico Terra di Palma

Luogo: Palma Campania

Tipologia: opuscolo in quarto

Dimensioni: 21,0 x 29,5

Numero totale di pagine: 14

Disponibilità/prezzo: contattare il Gruppo Archeologico Terra di Palma
Continua a leggere “Eccellenze Campane tra Storia e Gusto (2017)”

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: