In questa pagina sono riportati in ordine cronologico (dal più vecchio al più giovane) i nostri progetti finanziati da enti pubblici o privati e svolti in proprio o in collaborazione con altre associazioni e/o istituzioni pubbliche e private.

Cliccando sulle voci seguenti si accederà ad ulteriori informazioni sul progetto corrispondente.

Nel 2010 il Gruppo Archeologico Terra di Palma ha presentato il progetto in qualità di associazione capofila nell’ambito della perequazione sociale poi approvato e finanziato con fondi europei dal CSV di Napoli. Il progetto ha coinvolto gli alunni degli Istituti scolastici di primo grado di Palma Campania, Carbonara e Poggiomarino attraverso lezioni didattiche, laboratori sperimentali e visite guidate al Museo Archeologico Nazionale di Nola e al Parco Archeologico e Vulcanologico di San Paolo Belsito.

Il 26 gennaio 2015 la Fondazione CON IL SUD decide di assegnare il contributo a sostegno del progetto presentato dal Gruppo Archeologico Terra di Palma come capofila al Bando Volontariato 2013 e che ha visto per la prima volta riuniti in rete cinque Gruppi Archeologici. Oltre al capofila, infatti, hanno preso parte al progetto il Gruppo Archeologico Avellano, il Gruppo Archeologico Salernitano, il Gruppo Archeologico Trebula Balliensis e il Gruppo Archeologico Vesuviano. In particolare ogni gruppo operava singolarmente nell’ambito del proprio territorio, ma interagiva in sinergia con gli altri nella preparazione e organizzazione degli eventi maggiori. L’esperienza, certamente positiva, è un riuscito e valido esempio di cooperazione per tutti gli altri Gruppi Archeologici d’Italia.

  • Progetto AQUAFELIX (finanziato dal Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale)

A settembre del 2015 la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale decide di finanziare il progetto presentato dal Gruppo Archeologico Terra di Palma patrocinato dalla Soprintendenza Archeologica della Campania e dedicato al lavoro giovanile nella riqualifica dell’area archeologica dell’Acquedotto Augusteo in via Tirone a Palma Campania. Come associati al progetto hanno aderito l’I.S.I.S. Antonio Rosmini di Palma Campania e la Protezione Civile Comunale di Domicella.